Serie A 2021-22, 4ª giornata / EMPOLI-SAMPDORIA 0-3


Prima vittoria per D’Aversa

Una doppietta dell’ex Caputo e un gol di Candreva permettono al Doria di prendersi tre meritatissimi punti sul campo dell’Empoli. La squadra di D’Aversa centra la prima vittoria del suo campionato, mentre l’undici di Andreazzoli incespica nella terza sconfitta casalinga in altrettante uscite.

Gara senza storia, al Castellani. Eccezion fatta per il primo lampo del match, capitato dalle parti di Audero con un tiro ravvicinato di Mancuso, è andata in scena una gara a senso unico, con la Samp in pieno controllo della partita. D’Aversa, ora atteso dalle difficili sfide contro Napoli e Juve, può essere soddisfatto della prova dei suoi: Caputo ha trovato i primi gol blucerchiati; Candreva è stato sempre pericoloso e ha coronato la sua prestazione con un bel gol; la coppia Colley-Yoshida ha mostrato sicurezza; Adrien Silva in mezzo non ha fatto rimpiangere Ekdal; le scorribande di Bereszyński sono state insidiose.
Poca cosa è parsa l’Empoli, ben distante da quello che ha ottenuto i tre punti in casa della Juventus alla seconda giornata: Cutrone e Mancuso non si sono trovati, Bajrami ha girato a vuoto, Haas, Ricci ed Henderson sono stati tutti sotto tono.

La copertina della gara è tutta per l’ex Ciccio Caputo: il primo gol nasce su un pallone geniale di Candreva, il secondo con un doppio passo in area. Il numero 10 doriano è stato sempre nel centro degli attacchi blucerchiati, venendo ripetutamente cercato in profondità e rispondendo presente alle imbeccate dei compagni. Curiosa la reazione alle due reti: mancata esultanza per rispetto dei vecchi tifosi nel primo gol, festeggiamento un po’ più palese sul raddoppio, forse perché arrivato proprio sotto il settore dei tifosi liguri.
Da applausi anche il terzo sigillo, quello di Candreva, autore di una pregevole rete a giro, che ha chiuso ogni discorso, dopo che pochi minuti prima era stato annullato all’Empoli il gol dell’1-2 (fuorigioco di Cutrone ad inizio azione).

Servivano i tre punti alla Samp, sia perché non aveva ancora vinto, sia perché all’orizzonte arrivano test molto probanti. E tre punti sono arrivati. Tutto ha funzionato al meglio e D’Aversa può sorridere. Gli unici crucci arrivano dalle sostituzioni di Thorsby e Adrien Silva, entrambe giunte forzatamente, per degli acciacchi. Considerando che si torna in campo già giovedì, bisognerà valutare la loro condizione.

Le azioni chiave della partita:
2′: grande parata di Audero su colpo ravvicinato di Mancuso.

14′: Candreva dribbla Stojanović in area e calcia: Vicario respinge col piede.
22′: gran palla in verticale di Damsgaard per Caputo, che entra in area e incrocia: palla alta di poco.
31′: delizioso cucchiaio di Candreva per Caputo, che a tu per tu con Vicario non sbaglia. Sampdoria avanti.
38′: Mancuso calcia da fuori area su sponda aerea di Cutrone: sfera lontana dallo specchio.
40′: ancora chance per Mancuso che si tuffa in spaccata su un cross di Marchizza. Palla fuori.
41′: di nuovo Caputo lanciato in profondità, questa volta da Quagliarella. L’azione finisce con la parata di Vicario sul tiro del numero 10.
42′: palla fuori di pochissimo su una conclusione da fuori di Quagliarella.
46′: parata di Vicario su tiro di Damsgaard.
50′: angolo di Candreva, torre di Colley e tiro ravvicinato di Caputo: traversa.
52′: Caputo riceve palla da Bereszyński, doppio passo in area e tiro: Vicario tocca, ma è battuto. 0-2.
61′: Cutrone trafigge Audero con un tiro dal vertice dell’area. Ma l’arbitro annulla per un fuorigioco nella posizione di partenza.
63′: il primo cambio di D’Aversa è forzato. Thorsby esce per un problema alla gamba. Dentro Askildsen.
70′: Candreva corona la sua prova con un bel gol a giro. Riceve palla da Quagliarella, entra in area e trova l’angolo. 0-3.
77′: Audero risponde “presente” sulla conclusione di Pinamonti.
86′: altro tentativo di Pinamonti, che stoppa e fa partire un tiro potente, ma che termina fuori di poco.

IL TABELLINO

Serie A 2021-22, 4ª giornata
Empoli (stadio Carlo Castellani), domenica 19 settembre 2021, ore 12.30
EMPOLI-SAMPDORIA 0-3 PT: 0-1
31′ pt Caputo; 7′ st Caputo, 25′ st Candreva
 
EMPOLI (4-3-1-2) SAMPDORIA (4-4-2)
13 Guglielmo VICARIO   1 Emil AUDERO  
30 Petar STOJANOVIĆ   24 Bartosz BERESZYŃSKI  
34 Ardian ISMAJLI   22 Maya YOSHIDA  
33 Sebastiano LUPERTO   15 Omar COLLEY ◀ 37′ st
3 Riccardo MARCHIZZA   3 Tommaso AUGELLO  
32 Nicolas HAAS ◀ 11′ st 87 Antonio CANDREVA  
28 Samuele RICCI   2 Morten THORSBY ◀ 18′ st
10 Nedim BAJRAMI ◀ 33′ st 5 ADRIEN SILVA ◀ 24′ st
8 Liam HENDERSON ◀◀ 11′ st 38 Mikkel DAMSGAARD ◀◀ 24′ st
7 Leonardo MANCUSO (c) ◀ 23′ st 10 Francesco CAPUTO ◀◀ 37′ st
9 Patrick CUTRONE ◀◀ 23′ st 27 Fabio QUAGLIARELLA (c)  
 
In panchina: In panchina:
1 Samir UJKANI   30 Nicola RAVAGLIA  
22 Jacopo FURLAN   33 Wladimiro FALCONE  
5 Leo ŠTULAC   4 Julian CHABOT ▶ 37′ st
6 Simone ROMAGNOLI   6 Albin EKDAL ▶ 24′ st
11 Federico DI FRANCESCO ▶▶ 23′ st 9 Ernesto TORREGROSSA ▶▶ 37′ st
19 Andrea LA MANTIA ▶ 33′ st 11 Riccardo CIERVO  
23 Kristjan ASLLANI   12 Fabio DEPAOLI ▶▶ 24′ st
25 Filippo BANDINELLI ▶▶ 11′ st 16 Kristoffer ASKILDSEN ▶ 18′ st
27 Szymon ŻURKOWSKI ▶ 11′ st 19 Radu DRĂGUȘIN  
42 Mattia VITI   25 Alex FERRARI  
65 Fabiano PARISI   29 Nicola MURRU  
99 Andrea PINAMONTI ▶ 23′ st 70 Simone TRIMBOLI  
 
ALL. Aurelio ANDREAZZOLI ALL. Roberto D’AVERSA
 
ARBITRO: Maurizio MARIANI di Aprilia
NOTE: ammoniti Żurkowski, Askildsen, Torregrossa e Luperto; recupero: 0′ pt, 4′ st; gara giocata con il 50% di capienza per l’emergenza Coronavirus
DIVISE: Empoli in maglia azzurra, pantaloncini azzurri e calzettoni azzurri; Sampdoria in maglia bianca, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi

LA GIORNATA

I risultati:
venerdì 17 settembre, ore 20.45: Sassuolo-Torino 0-1; sabato 18 settembre, ore 15: Genoa-Fiorentina 1-2; ore 18: Inter-Bologna 6-1; ore 20.45: Salernitana-Atalanta 0-1; domenica 19 settembre, ore 12.30: Empoli-Sampdoria 0-3; ore 15: Venezia-Spezia 1-2; ore 18: Lazio-Cagliari 2-2, Verona-Roma 3-2; ore 20.45: Juventus-Milan 1-1; lunedì 20 settembre, ore 20.45: Udinese-Napoli 0-4.

La classifica:
Napoli 12; Inter e Milan 10; Roma e Fiorentina 9; Lazio, Atalanta, Udinese e Bologna 7; Torino 6; Sampdoria 5; Sassuolo e Spezia 4; Verona, Genoa, Empoli e Venezia 3; Juventus e Cagliari 2; Salernitana 0.

LE FOTO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.