Serie A 2021-22, 24ª giornata / SAMPDORIA-SASSUOLO 4-0

Il Doria ritrova il sorriso

Dopo due mesi senza vittorie, la Samp ritrova in un colpo solo tre punti e bel gioco. La formazione di Giampaolo schianta con una prova perfetta il Sassuolo, portandosi a +5 sulla terzultima. A Marassi, finisce 4-0 per i blucerchiati: apre le danze Caputo con un gol al volo su assist di Candreva; raddoppia il nuovo arrivato Sensi, bravo a capitalizzare il rimpallo dopo la parata di Consigli su conclusione di Gabbiadini; triplica Conti, in campo da pochi minuti, con un’altra rete al volo su punizione pennellata da Candreva (secondo gol dopo quello realizzato in Coppa Italia); chiude i conti lo stesso Candreva con un rigore a cucchiaio ottenuto per un fallo di Consigli su Caputo.

Una grande prova, quella dei liguri, dominatori dell’incontro per tutti i 90 minuti e a cui sono bastati pochi giri d’orologio per incanalare la partita dalla loro parte. Di contro un Sassuolo in giornata no: Scamacca, Raspadori e Berardi hanno combinato poco là davanti, e quando sono riusciti ad arrivare al tiro hanno trovato sempre un attento Falcone (preferito ad Audero per scelta tecnica: cambio nelle gerarchie?) sulla loro strada.

Se Giampaolo, alla prima al Ferraris dal suo ritorno, da una parte può esultare per la miglior prestazione stagionale della Samp 2021-22, dall’altra dovrà fare i conti con l’ennesimo infortunio di Gabbiadini, a cui vanno i nostri migliori auguri: il numero 23 si è infortunato durante il primo tempo e le lacrime che hanno accompagnato la sua uscita dal campo fanno temere un lungo stop. Al suo posto, la Samp ha inserito il giovane ucraino Vladyslav Suprjaha, che però non ha lasciato il segno sulla gara, venendo anzi richiamato in panchina a sua volta nella ripresa.

Importante per la Samp aver ritrovato Colley in difesa: il gambiano, di ritorno dalla Coppa d’Africa, ha dato sicurezza alla difesa. Ma l’uomo del giorno è senza dubbio Stefano Sensi: il centrocampista, proveniente in prestito dall’Inter, al suo esordio in maglia blucerchiata ha cambiato da solo il gioco della squadra. Tanti palloni in profondità per gli attaccanti, ottima intesa con Candreva (altro mvp della gara: due assist e un gol), voglia di fare e persino un gol che mancava in A dal settembre 2019 (per ironia della sorte, era proprio un Samp-Inter). Anzi: ci sarebbe pure un rigore procurato sul finire del primo tempo: incredibile come il netto fallo di Ferrari non sia stato sanzionato nemmeno dopo il check al Var. In ogni caso, un debutto da incorniciare.

 IL TABELLINO

Serie A 2021-22, 24ª giornata
Genova (stadio Luigi Ferraris), domenica 6 febbraio 2022, ore 15
SAMPDORIA-SASSUOLO 4-0 PT: 2-0
5′ pt Caputo, 7′ pt Sensi; 18′ st Conti, 46′ st rig. Candreva
 
SAMPDORIA (4-3-1-2) SASSUOLO (4-2-3-1)
33 Wladimiro FALCONE   47 Andrea CONSIGLI  
24 Bartosz BERESZYŃSKI (c)   17 Mert MÜLDÜR  
25 Alex FERRARI   21 Vlad CHIRICHEȘ  
15 Omar COLLEY   31 Gian Marco FERRARI (c)  
29 Nicola MURRU ◀ 30′ st 77 Geōrgios KYRIAKOPOULOS  
87 Antonio CANDREVA   16 Davide FRATTESI ◀ 15′ st
88 Tomás RINCÓN ◀◀ 30′ st 8 Maxime LOPEZ ◀ 28′ st
2 Morten THORSBY   25 Domenico BERARDI ◀ 39′ st
5 Stefano SENSI   18 Giacomo RASPADORI  
23 Manolo GABBIADINI ◀ 36′ pt 23 Hamed Junior TRAORÈ ◀◀ 15′ st
10 Francesco CAPUTO   91 Gianluca SCAMACCA  
 
In panchina: In panchina:
1 Emil AUDERO   24 Giacomo SATALINO  
30 Nicola RAVAGLIA   56 Gianluca PEGOLO  
3 Tommaso AUGELLO ▶ 30′ st 4 Francesco MAGNANELLI  
7 Vladyslav SUPRJAHA ▶ 36′ pt ◀ 14′ st 5 Kaan AYHAN  
11 Abdelhamid SABIRI   11 Riccardo CIERVO  
13 Andrea CONTI ▶ 14′ st 13 Federico PELUSO  
14 Ronaldo VIEIRA ▶▶ 30′ st 15 Emil CEIDE ▶ 39′ st
16 Kristoffer ASKILDSEN   20 Abdou HARROUI ▶ 15′ st
26 Giangiacomo MAGNANI   22 Jeremy TOLJAN  
70 Simone TRIMBOLI   44 RUAN  
      92 Grégoire DEFREL ▶▶ 15′ st
      97 MATHEUS HENRIQUE ▶ 28′ st
 
ALL. Marco GIAMPAOLO ALL. Alessio DIONISI
 
ARBITRO: Fabio MARESCA di Napoli
NOTE: ammoniti Candreva, Raspadori, Scamacca e Falcone; recupero: 4′ pt, 4′ st; gara giocata con il 50% di capienza per l’emergenza Coronavirus
DIVISE: Sampdoria in maglia blu, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi; Sassuolo in maglia a strisce neroverdi, pantaloncini neri e calzettoni neri

LA GIORNATA

I risultati:
sabato 5 febbraio, ore 15: Roma-Genoa 0-0; ore 18: Inter-Milan 1-2; ore 20.45: Fiorentina-Lazio 0-3; domenica 6 febbraio, ore 12.30: Atalanta-Cagliari 1-2; ore 15: Bologna-Empoli 0-0, Sampdoria-Sassuolo 4-0, Venezia-Napoli 0-2; ore 18: Udinese-Torino 2-0; ore 20.45: Juventus-Verona 2-0; lunedì 7 febbraio, ore 20.45: Salernitana-Spezia 2-2.

La classifica:
Inter* 53; Napoli e Milan 52; Juventus 45; Atalanta* 43; Lazio e Roma 39; Fiorentina* 36; Verona 33; Torino* 32; Empoli 30; Sassuolo 29; Bologna* 28; Udinese* 27; Spezia 26; Sampdoria 23; Cagliari 20; Venezia* 18; Genoa 14; Salernitana* ** 11.
*Inter, Atalanta, Fiorentina, Torino, Bologna, Udinese, Venezia e Salernitana hanno una partita in meno. **La Salernitana ha un punto di penalizzazione.

 LE FOTO