Serie B 2023-24, 22ª giornata / CITTADELLA-SAMPDORIA 1-2

Prima gioia del 2024

di GIOVANNI DEL BIANCO

La Sampdoria vince a Cittadella, “restituendo” la rimonta incassata a Marassi nel match d’andata. Sotto per 1-0 con la rete siglata da Pandolfi (bravo ad involarsi verso la porta ed approfittare di una dormita di Ghilardi, prima di dribblare Stanković e depositare nella porta rimasta sguarnita), la squadra di Pirlo ha ribaltato il risultato nella ripresa con i gol di Giordano (rete di sinistro dal limite dell’area dopo una bella sponda di De Luca) e di Ghilardi (colpo di testa vincente su una punizione calciata da Depaoli e pronto riscatto dopo l’errore sul gol). La Samp torna dunque dal Tombolato con tre punti d’oro, che arrivano al termine di una sfida obiettivamente non bella: dopo un primo tempo di noia assoluta, sembrava lo stesso solito film, con il Doria sotto per una leggerezza difensiva. E invece, no. Questa volta, nonostante le numerose assenze che continuano a tormentare la squadra (alle quali si è aggiunta quella di Verre, non convocato perché in procinto di cambiare aria, destinazione Turchia), gli episodi sono girati a favore dei liguri. Che in una decina di minuti, tra il 60′ e il 70′ hanno capovolto le sorti della gara, sfruttando le uniche vere occasioni offensive. Questa volta la buona sorte ha sorriso ai blucerchiati, che poco dopo aver incassato l’1-0 erano andati vicini a subire pure il bis, ancora con Pandolfi (conclusione alta da posizione favorevole). Senza strafare, ma mostrando opportunismo sotto rete, tra l’altro con due giocatori difensivi, la Samp si è presa l’intera posta e attende ora di vedere se potrà arrivare qualche altro rinforzo dal mercato. Di sicuro, serve qualcosa dietro, dove la coperta è corta (Ghilardi, ad esempio, era diffidato e a causa dell’ammonizione ricevuta a Cittadella, salterà la partita del prossimo turno contro il Modena). E anche in attacco, sebbene sia arrivato Álvarez – titolare a Cittadella ma decisamente fuori condizione – manca un nome caldo che possa aiutare la squadra finché non rientreranno Esposito, Borini e Pedrola. Insomma, niente voli pindarici. Si è vinta una partita che stava andando storta e finalmente si festeggia il primo successo del 2024, ma la strada è ancora lunga.

Le azioni più importanti della gara del Tombolato:
4′: duello Ghilardi-Pittarello appena fuori dall’area. Non c’è nulla secondo l’arbitro Fourneau.

14′: conclusione di Salvi, palla alta di poco.
24′: al termine di una ripartenza da lui orchestrata, Pandolfi serve Pittarello con un passaggio in verticale. Il suo compagno, però, scivola in area e la palla arriva comodamente a Stanković.
26′: gioco fermo perché Carriero è dolorante alla schiena dopo un contrasto con Ghilardi nei pressi delle panchine.
27′: cross da sinistra di Murru, Benedetti colpisce di testa, ma il pallone finisce lentamente sopra la traversa.
32′: prima Benedetti trattiene Pandolfi, senza ricevere sanzioni dall’arbitro. Ci stava il giallo. Poi Branca – già ammonito – rischia grosso per un fallo su Kasami. Anche qui Fourneau tiene in tasca il cartellino.
33′: cross pennellato di Giraudo, contrasto nel cuore dell’area tra Giordano e Vita. Il Tombolato protesta, ma il direttore di gara lascia correre.
37′: dialogo Pittarello-Carriero sulla sinistra. L’attaccante va al tiro ma viene murato dalla retroguardia blucerchiata.
53′: Branca lancia dalla sua metà campo per Pandolfi, che s’inserisce alle spalle di un’imbarazzante difesa ligure. Il numero 7 viene via a Ghilardi, scarta Stanković – che rimane un po’ a metà strada – al limite dell’area di rigore e deposita in rete di sinistro. 1-0 per i padroni di casa. Pandolfi viene anche ammonito per essersi tolto la maglia.
56′: vicino al raddoppio il Cittadella. Pandolfi non trova la porta di poco al termine di un’azione spettacolare dei veneti, che nel mezzo vi hanno inserito pure due colpi di tacco (uno di Pittarello e uno di Salvi). Ancora troppo ferma la difesa sampdoriana.
60′: pareggio della Sampdoria. De Luca lavora un ottimo pallone per l’accorrente Giordano, trova l’angolino dal limite dell’area con un bel sinistro di prima intenzione. Secondo gol stagionale per il numero 21.
69′: sorpasso della Samp! Punizione di Depaoli dalla trequarti, Ghilardi viene dimenticato in area e di testa batte Kastrati. Primo gol in B per il giovane difensore, che si fa perdonare l’errore in occasione della rete di Pandolfi.
70′: dopo un controllo via radio al Var, arriva la conferma. Il gol è valido. 1-2 al Tombolato.
75′: Kasami calcia dal limite: il suo rasoterra termina fuori di non molto.
80′: Ghilardi riceve un cartellino giallo. Era diffidato, salterà per squalifica Samp-Modena.
85′: Barreca, appena entrato, va al tiro. Ne esce una “ciabattata” di sinistro che si spegne sul fondo.
90′: saranno sei i minuti di recupero.
93′: occasione d’oro per il Cittadella. Pittarello mette il pallone in mezzo. Il neoentrato Maistrello ci si fionda da pochi passi, ma la sfera finisce alta.
96′: sul tiro di Cassano che si spegne a fondo campo, arriva il triplice fischio. La Samp ottiene la sua prima vittoria del 2024. Secondo ko consecutivo, dopo quello di Terni, per il Cittadella.

IL TABELLINO

Serie B 2023-24, 22ª giornata
Cittadella (stadio Piercesare Tombolato), domenica 28 gennaio, ore 16.15
CITTADELLA-SAMPDORIA 1-2 PT: 0-0
8′ st Pandolfi, 15′ st Giordano, 24′ st Ghilardi
CITTADELLA (4-3-1-2) SAMPDORIA (4-3-2-1)
36 Elhan KASTRATI 1 Filip STANKOVIĆ
2 Alessandro SALVI ◀ 16′ st 23 Fabio DEPAOLI  
26 Nicola PAVAN   87 Daniele GHILARDI  
30 Stefano NEGRO   33 Facundo GONZÁLEZ  
98 Federico GIRAUDO ◀ 33′ st 29 Nicola MURRU (c) ◀ 40′ st
16 Alessio VITA ◀ 38′ st 14 Pajtim KASAMI  
23 Simone BRANCA (c)   28 Gerard YEPES  
20 Giuseppe CARRIERO ◀◀ 33′ st 21 Simone GIORDANO  
18 Andrea TESSIORE ◀◀ 16′ st 80 Leonardo BENEDETTI ◀ 33′ st
7 Luca PANDOLFI   19 Agustín ÁLVAREZ ◀ 20′ st
11 Filippo PITTARELLO   9 Manuel DE LUCA  
In panchina: In panchina:
77 Luca MANIERO   12 Elia TANTALOCCHI  
4 Matteo ANGELI   22 Nicola RAVAGLIA  
5 Valerio MASTRANTONIO ▶▶ 33′ st 3 Antonio BARRECA ▶ 40′ st
8 Francesco AMATUCCI   5 Kristoffer ASKILDSEN ▶ 33′ st
9 Andrea MAGRASSI   8 Matteo RICCI  
10 Claudio CASSANO ▶▶ 16′ st 15 Arttu LÖTJÖNEN  
15 Domenico FRARE   20 Antonino LA GUMINA  
17 Emil KORNVIG   32 Stefano GIRELLI  
24 Lorenzo CARISSONI ▶ 16′ st 39 Francesco CONTI  
28 Alessio RIZZA ▶ 33′ st 40 Petar STOJANOVIĆ  
32 Tommy MAISTRELLO ▶ 38′ st 43 Samuel NTANDA ▶ 20′ st
92 Enrico BALDINI   77 Marco DELLE MONACHE  
ALL. Edoardo GORINI ALL. Andrea PIRLO
ARBITRO: Francesco FOURNEAU di Roma
NOTE: ammoniti Branca, Salvi, González, Pandolfi, Carriero e Ghilardi; recupero: 1′ pt, 6′ st; prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare l’ex calciatore Gigi Riva, scomparso il 22 gennaio
DIVISE: Cittadella in maglia azzurra, pantaloncini azzurri e calzettoni azzurri (divisa celebrativa per i 50 anni del club); Sampdoria in maglia bianca, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi

LA GIORNATA

I risultati:
venerdì 26 gennaio, ore 20.30: Catanzaro-Palermo 1-1; sabato 27 gennaio, ore 14: Como-Ascoli 0-2, Cremonese-Brescia 1-0, Modena-Parma 3-0, Südtirol-Cosenza 0-1, Venezia-Ternana 1-0; ore 16.15: Bari-Reggiana 0-2, Feralpisalò-Lecco 5-1 (giocata a Piacenza), Pisa-Spezia 2-3; domenica 28 gennaio, ore 16.15: Cittadella-Sampdoria 1-2.

La classifica:
Parma 45; Cremonese e Venezia 41; Como 39; Cittadella e Palermo 36; Catanzaro 34; Modena 31; Brescia 29; Reggiana 28; Cosenza e Bari 27; Pisa e Sampdoria* 26; Südtirol 24; Ascoli 22; Ternana 21, Feralpisalò, Spezia e Lecco 20.
*La Sampdoria ha 2 punti di penalizzazione per inadempienze Irpef.

LE FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *